DRAGON’S LOVE.

#MarioDraghi.

Ho amato Draghi fin dal primo momento, dal suo insediamento la scorsa primavera. Lo ammiravo da molto prima. Ma l’amore, quello vero, è nato ascoltando il suo discorso di apertura. Ascoltandolo per la prima volta nella mia lingua , ho carpito sfumature che dall’inglese non ero in grado di cogliere.
Ho capito che c’era qualcuno in grado di portarmi in qualche luogo sicuro. Osservavo ammirata la sua dizione, la sua cultura, i suoi sorrisi da genitore austero e non malleabile , la sua sagace ironia .
Ero consapevole che sotto di lui continuava ad esistere il vuoto infinito della nostra politica ma come una bambina non mi ponevo il dubbio della sua data di scadenza. C’ era lui che avrebbe risolto tutto.
La politica mi ha sempre appassionata. In famiglia fin da piccola se ne parlava con opinioni diverse. A sedici anni leggevo i quotidiani sognando di fare la giornalista per vagare nei corridoi di palazzo e svelare fatti messi a tacere o di recarmi in qualche paese turbolento documentando fatti e storie.
Non ho alcun rimpianto per non esserci riuscita , ma negli anni si è fatta sempre più strada dentro di me la disillusione della politica come ideale.
Ben lontano dall’uomo politico di oggi e forse più vicino al Principe di Machiavelli, Draghi mi aveva ridato la speranza.
Come accade in ogni rapporto d’amore che si rispetti, mica condividevo tutte le sue scelte. Ma , come in ogni rapporto d’amore che si rispetti, le accettavo.
Poi , nella maniera più elegante possibile se n’è andato.
Mi ha lasciata in balia dei soliti 4 manigoldi.
Ma il suo discorso intenso di ieri sera al Senato e l’addio ironico e commosso stamattina alla Camera li porterò con me insieme al mio ideale di politica e a quella parte del mio cuore che gli ha giurato Amore.
21/7/2022
Articolo precedente
Articolo successivo
lorenza
lorenza
Sono Lorenza Girotti, coach specializzata in Life e Business Coaching. Mi occupo di crescita personale e aiuto i miei clienti a costruire il futuro che desiderano nella vita e nel lavoro e li sostengo nell'attivare le risorse necessarie affinchè quel futuro diventi realtà. Grazie ad una lunga e significativa esperienza professionale maturata a fianco di imprenditori e manager, ho fondato il progetto My Coach che utilizza un metodo concreto ed orientato al risultato.